Tito, il dinosauro scoperto alle porte di Roma, è vissuto 112 milioni di anni fa

E’ stato scoperto sui Monti Prenestini, a pochi chilometri da Roma, quello che è il primo dinosauro sauropode italiano, un Titanosauro di ben 6 metri che probabilmente è vissuto nel nostro territorio almeno 112 milioni di anni fa. Le ossa rinvenute sui Monti Prenestini (50 km circa da Roma) sono state studiate nel dettaglio al Museo di Storia Naturale di Milano e la scoperta è stata immediatamente pubblicata sulla rivista internazionale ‘Creataceous Research’. Diventano quindi ben cinque i resti scheletrici di dinosauri in Italia, dei quali tre di essi sono stati studiati sempre al Museo di Storia Naturale di Milano. Tito (questo il nome dato al dinosauro scoperto vicino a Roma) è il più antico sauropode rappresentante del gruppo dei Titanosauri mai scoperto nell’Europa meridionale; secondo alcuni scienziati le bizzarre articolazioni vertebrali di Tito (che sarebbero, infatti, invertite) potrebbero appartenere ad una specie di dinosauro attualmente ancora sconosciuta.

Dinosauro

Dinosauro scoperto alle porte di Roma, è vissuto 112 milioni di anni fa

Secondo gli esperti queste ossa risalgono, con molte probabilità, a circa 112 milioni di anni fa ed appartengono ad un sauropode, il primo dinosauro erbivoro quadrupede dal collo lungo scoperto in Italia. Quando morì Tito era lungo probabilmente almeno 6 metri, ma secondo gli studiosi stava ancora seguendo il proprio percorso di crescita. Questa scoperta, quindi, aggiunge dati paleogeografici estremamente importanti per quel che riguarda la conoscenza della preistoria nel nostro territorio.

fonte: scienzenotizie.it

Questa voce è stata pubblicata in Natura, Scienza e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.