Una scoperta italiana: molecole organiche sul pianeta nano Cerere

Fu scoperto il 1 gennaio del 1801 dall’astronomo italiano Giuseppe Pazzi che lo chiamò Cerere Ferdinandea, in onore di Ferdinando IV di Borbone. Oggi le strade della ricerca italiana si intersecano di nuovo con l’asteroide della Fascia Principale. Un team di ricercatori dell’Istituto Nazionale di Astrofisica ha appena pubblicato una ricerca sulle pagine di Science […]