Strano oggetto sul suolo di Marte, scoperto un condotto?

“Ancora una volta – si legge in un Comunicato Stampa – il cacciatore di UFO (ufologo) Maggioni Angelo, fondatore di A.R.I.A. associazione ricerca italiana aliena, indaga su un misterioso oggetto. Questa volta – spiegano – l’oggetto non è un UFO e dunque un oggetto volante non identificato che scruta i nostri paesaggi, città e persone, non sono le sfere ad aver attirato la sua attenzione e non è l’ipotetica base aliena alle spalle di Savona, questa volta il cacciatore di ufo più attivo d’Italia è stato attirato da uno strano oggetto che si trova sul suolo di Marte.

Che questo pianeta nasconda misteri e stuzzichi le teorie tra le più fantasiose nel panorama ufologico – scrivono – ne eravamo convinti ma Maggioni oggi ci propone una foto postata dalla NASA stessa e che sembra rivelare una strana costruzione, l’ufologo fa notare come la struttura evochi un condotto tipo quelli dell’aria, acqua o gas esistenti anche sulla Terra, il colore non compatibile con il panorama attorno fa sorgere dubbi che sia roccia, troppo lucido e liscio e la sua forma allungata e rotonda non lascia troppi dubbi, seppur emerge per metà dal suolo, (anche i tentativi di mimetizzare l’oggetto stesso) strano anche, – prosegue Maggioni – che la stessa struttura sfoci in un punto dove non vi sono rocce ma solo  povere di sabbia , un po’ come se fosse stato calcolato  per non avere impedimenti nel suo ingresso.

Un condotto? se fosse così – spiegano – è difficile pensare a cosa possa trasportare se liquidi o solidi o persone. E ancora questa struttura appartiene ad altre strutture in rovina su Marte o è una struttura che si collega col sottosuolo e porta a civiltà nascoste ancora oggi esistenti?? l’ufologo rammenta anche che questo potrebbe confermare la versione di  Boriska il bambino Russo che afferma di provenire da Marte e di essere stato nelle città sotto terra abitate da civiltà evolute.

Il cacciatore di UFO – prosegue il Comunicato – ne è convinto su Marte dobbiamo ancora scoprire la verità  e la sua vera natura, tutto quello che ci hanno propinato fino ad oggi è fumo negli occhi ma gli americani sanno molto di più, tanto che l’ufologo  è convinto che Marte sia stato già occupato dalle forze Americane  da almeno 40 anni … ma questa è un’altra storia, – conclude la nota – rimane il mistero del condotto su Marte ...” 

 

Questa voce è stata pubblicata in Misteri, Ufologia e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.