Sergej Marshennikov, pittore contemporaneo russo

Il pittore contemporaneo russo Sergej Marshennikov si distingue per la raffinatezza dei suoi monotematici ritratti femminili, e la stupefacente accuratezza con cui riproduce i panneggi dei tessuti che avvolgono i corpi languidi delle modelle.
Serge Marshennikov è nato nel 1971 a Ufa (Bashkiria, URSS). Suo nonno era direttore generale di una società di allevamento di cavalli, il padre era ingegnere elettrico e la madre una maestra d’asilo.
Da quanto egli stesso ricorda, Serge è sempre stato portato per il disegno, per la pittura e la scultura di qualsiasi materiale che potesse atterrare le mani.
Sin da piccolo è stato incoraggiato dalla madre a studiare ed ha avuto diversi insegnanti privati, frequentando anche svariati studi d’arte. Dopo aver ricevuto un gran numero di premi per i dipinti di acquerello e pastello, Serge decise di diventare un pittore professionista.
Nel 1995 ha terminato il liceo artistico di Ufa ed ha continuato l’istruzione in una delle accademie d’arte più prestigiose al mondo, l’Accademia Repin delle Belle Arti di San Pietroburgo in Russia.
Ritenuto uno dei più talentuosi diplomati dell’Accademia, a Serge è stato offerto un soggiorno per gli studi post-laurea presso lo studio di un Accademico nonché Rettore dell’Accademia, il professor Milnikov.
La prima mostra personale di Serge risale al 1995, anno della sua laurea, presso la Galleria “Sangat” della città natale UFA. La mostra fu un vero successo e Serge veniva subito dopo invitato ad esporre alla Artists’ Union gallery.
Da quel momento Serge espone, nella stessa galleria, con una cadenza semestrale.
Trasferitosi per motivi di studio e lavoro negli USA, presso l’Università Brownwood in Texas e la Hardin-Simmons University di Abilene, durante i suoi anni successivi alla laurea ha esposto le sue opere nei dipartimenti d’arte di tali Università.
Serge è stato premiato con il “Chairman’s Choice Award” (ovvero il miglior talento) presso l’International Art Renewal Center nel 2008/2009, ricevendo anche il Certificato di Eccellenza grazie al rilevante numero di recensioni positive ricevute per il suo lavoro. È stato inserito nella “Top 30” del 2008 dalla Società “Portrait of America”.
Ultimamente i quadri di Serge sono venduti con successo attraverso aste d’arte importanti, compresa la famosa Christie di Londra e la Bonham a Knightsbridge. Il suo lavoro è molto più della domanda ed i suoi prezzi sono in costante aumento.
I suoi dipinti, realizzati con colori ad olio su tela, mostrano una femminilità delicata e sensuale. Le sue opere sono state esposte in varie e importanti gallerie d’arte, ed hanno catturato l’attenzione e il cuore di molti collezionisti.
I suoi quadri sono in mostra permanente nel Museo d’arte moderna (El Paso), nel Grace Museum (Abilene), così come in molte collezioni private in Russia, Inghilterra, Danimarca, Francia e Giappone.

Questa voce è stata pubblicata in Arte e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.