Rivoluzione della fisica – Cern, prime collisioni record

Vi riporto alcuni passi di un comunicato ANSA importantissimo che ci riporta dell’inizio della rivoluzione della fisica…

© ANSA

Dalla materia oscura all’esistenza di nuove dimensioni, la fisica si prepara ad una rivoluzione. Sono state infatti ottenute al Cern le prime collisioni di particelle all’energia record di 13.000 miliardi di elettronvolt (13 TeV), mai raggiunta finora. Il più grande acceleratore del mondo, il Large Hadron Collider (Lhc), si prepara così ad esplorare la cosiddetta ‘nuova fisica’.
Le prime collisioni, rende noto il Cern, sono avvenute nella notte su tutti e quattro i grandi esperimenti dell’Lhc (Atlas, Cms, Alice e Lhcb). Secondo i ricercatori impegnati negli esperimenti, fra i quali circa 700 italiani coordinati dall’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (Infn), queste prime collisioni sono ancora dei test che nelle prossime settimane permetteranno di allineare perfettamente i fasci di protoni, in modo da cominciare gli esperimenti.

Le collisioni sono state osservate da tutti i quattro i grandi esperimenti dell’Lhc (Atlas, Cme, Alice e Lhcb), nei quali sono impegnati circa 700 ricercatori italiani coordinati dall’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (Infn). Due italiani sono poi alla guida di due degli esperimenti: Tiziano Camporesi (che dipende da Cern) è alla guida del Cms e Paolo Giubellino coordina Alice. ”Ho parlato con i ricercatori italiani, sono felicissimi”, ha detto il presidente dell’Infn, Fernando Ferroni. C’è un grandissimo entusiasmo perchè ”aver raggiunto questa energia senza nessun problema è un passo in avanti notevolissimo”, ha osservato ancora Ferroni. ”La macchina ha mantenuto tutte le promesse e si è rimessa in funzione puntualmente”, ha aggiunto.

Quella che è appena cominciata è una fase di test che potrebbe durare 10 o 15 giorni. Adesso, infatti, l’obiettivo è allineare perfettamente i fasci di particelle, dopodichè cominceranno gli esperimenti veri e propri….

 

Questa voce è stata pubblicata in Scienza e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.