Skip to main content

Sisifo ed il suo masso

Sisifo ed il suo masso

Ecco cosa scrive, con la sua piacevole prosa rimata, Sandro Boccia: Sisifo, il figliolo d’Eolo, re dei venti, nell’antichità fu famoso perché il suo nome spesso è legato per indicare una cosa vana, una fatica inutile, un lavoro inconcludente e laborioso. Ladro imbroglione era riuscito addirittura alla Morte a darle tana avendola incatenata e di conseguenza […]

Lamia, la donna vampiro ante litteram

Lamia, la donna vampiro ante litteram

Lamia era figlia del dio Poseidone e la madre dei mostri marini Scilla e Akheilos. Il suo nome e la sua famiglia suggeriscono che è stata originariamente immaginata come un grande e aggressivo squalo. Stesicoro identifica Lamia come figlia di Poseidone e di Scilla, figlia del dio Forco (o Forcide) e di Ceto.  Potrebbe trattarsi […]

Cynara, la ninfa trasformata in carciofo

Cynara, la ninfa trasformata in carciofo

Nella mitologia si narra della bellissima ninfa Cynara, chiamata così a causa dei suoi capelli color cenere aveva gli occhi verdi e viola, era alta e snella: una bellezza mozzafiato, ma orgogliosa e volubile! Zeus se ne innamorò perdutamente, non corrisposto; stufo e sconsolato, in un momento d’ira, trasformò Cynara in un carciofo verde e spinoso come il […]