Nuovi misteri dalle Piramidi

Oggi vi riporto un breve articolo di Emanuela Barbieri tratto dal sito arabpress.eu.   

piramide_interno

(Al-Arabyia). Le Piramidi non smettono mai di sorprenderci. Un gruppo di esperti ha rivelato domenica nuove scoperte relative a due delle note piramidi d’Egitto, a seguito della ricerca di stanze segrete all’interno dei monumenti simbolo del mondo faraonico.

Negli ultimi tre mesi, un team di ricercatori provenienti da Egitto, Francia, Canada e Giappone hanno esplorato quattro piramidi con telecamere termiche per vedere se all’interno contenessero strutture sconosciute o cavità.
L’operazione è iniziata il 25 ottobre all’interno di Cheope e Chefren a Giza, la piramide Rossa e quella di Bent nella necropoli di Dahshur, a sud del Cairo.

Il progetto, destinato a continuare fino alla fine del 2016, applica un mix di termografia a infrarossi, immagini radiografiche e ricostruzione in 3D, che i ricercatori dicono essere tecniche non invasive e non distruttive.

Domenica, gli esperti hanno rivelato nuove scoperte su alcuni dei blocchi di calcare che compongono il fianco occidentale della piramide rossa e il fianco settentrionale di Cheope.

“Vi è una chiara differenza di temperatura sulla parete ovest del piramide Rossa. La parte inferiore è più fredda della parte superiore,” ha dichiarato Matthieu Klein della Laval University del Canada in una conferenza stampa.
“È interessante. Non abbiamo ancora risposte … Potrebbe essere a causa del vento? Forse, ma è interessante”, ha detto, aggiungendo che la differenza di temperatura è di 3-6 gradi Celsius.
Klein ha aggiunto che due anomalie sono state verificate anche sul versante settentrionale di Cheope, oltre che su quello orientale.
Gli esperti dicono che effettueranno più indagini per includere ulteriori analisi dei dati delle anomalie rilevate finora. Ma è ancora presto per dire cosa siano.

Con i suoi 146 metri di altezza, la piramide di Cheope, dal nome del figlio del faraone Snefru, è considerata una delle sette meraviglie del mondo antico, costruita circa 4.500 anni fa.

Questa voce è stata pubblicata in Archeologia e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.