Nuova ipotesi sulla misteriosa stella KIC 8462852

KIC 8462852 passerà alla storia come una delle stelle che ha fatto più parlare di sé. Dalle comete alle megastrutture aliene; gli esperti e gli appassionati di tutto il mondo si sono sbizzarriti ad avanzare ipotesi, anche le più bizzarre, per spiegare i repentini cambiamenti di luminosità. Ma un’ultima teoria, proposta dai ricercatori della Columbia University, potrebbe diradare la fitta nebbia che avvolge la stella. Sarebbero i resti di un pianeta distrutto a circondare il corpo celeste, collocato ad una distanza di ben 1.480 anni luce dal nostro pianeta.

KIC 8462852, nuova ipotesi sulla stella misteriosa

In pratica KIC 8462852 avrebbe, in un lontano passato, assorbito un pianeta: un evento distruttivo che avrebbe prodotto, nello spazio circostante, un nube di polvere che ora orbiterebbe intorno al corpo celeste. Si tratta di un’ipotesi che spiegherebbe l’estrema riduzione di luminosità della stella. KIC 8462852 registra, infatti, una diminuzione della luce proiettata pari al 20% contro l’1% registrato, di solito, in occasione del transito dei pianeti.

.

fonte

Questa voce è stata pubblicata in Astronomia e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi