Lipari: un tunnel per visitare i resti del porto romano sommerso

Progetto importante quello della Soprintendenza del Mare per consentire di visitare il porto romano di Lipari, un tunnel sotterraneo con pareti trasparenti.

Un tunnel sotterraneo, realizzato con pareti trasparenti e direttamente accessibile dalla superficie, per visitare restando all’asciutto i resti dell’antico porto romano sommerso a Lipari, isole Eolie. E’ il curioso ed interessante progetto della Soprintendenza del Mare che ha studiato un accesso dal molo di attracco degli aliscafi, per scendere sott’acqua e visitare ciò che rimane dell’ormai sommerso porto romano.

La struttura sarà pensata per coniugare le esigenze di tutela del reperto archeologico e il suo sfruttamento economico e turistico. Per tale ragione nel prossimo periodo verranno effettuati dei saggi di scavo: si cercherà di capire se nell’area del porto romano di Lipari vi sono altre strutture antiche lungo l’area del nuovo molo in costruzione, in maniera tale da avere un quadro completo della situazione archeologica dell’area e valutare la realizzazione del tunnel sommerso. Il progetto del tunnel subacqueo trasparente è stato reso noto al termine della campagna di scavo Archeolie 2014, che ha permesso di ampliare la conoscenza delle strutture portuali e la porzione di struttura in opera cementizia di epoca romana bordata da lastre regolari.

fonte

Questa voce è stata pubblicata in Archeologia, Varie e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.