Leggere “tra le righe”: Barack Obama e le rivelazioni sugli extraterrestri

Ho trovato interessante un articolo pubblicato su it.blastingnews.com/ ed ho deciso di inserirne su questo blog un estratto

Barack Obama parla di extraterrestri e alieni

Barack Obama, alcuni giorni fa, è stato ospite della seguitissima trasmissione “Jimmy Kimmel Live”. Il presidente degli Stati Uniti ha fatto indirettamente alcune confessioni in merito agli extraterrestri. Obama, con un tono scherzoso, avrebbe ammesso che gli alieni controllerebbero il governo degli Stati Uniti. Secondo il “Los Angeles Time” ed il “New York Magazine” la confessione di Obama era tutto uno scherzo per far alzare l’auditel. John Podesta, ex consigliere di Obama alla Casa Bianca, aveva parlato il mese scorso di Ufo, dichiarando che il suo fallimento più grande sarebbe stato quello di non essere riuscito a far uscire la verità sull’argomento alieni.

Kimmel, sempre durante l’intervista, ha interpellato Obama anche sull’Area 51 ed il Presidente, sempre con tono scherzoso, ha affermato che gli extraterrestri non permettono che la verità venga fuori, esercitando uno stretto controllo sugli Stati Uniti. Dmitry Medvedev, primo ministro russo, nel 2012 dichiarò che gli alieni erano presenti in mezzo a noi e che il governo russo era a conoscenza di questa storia. Paul Hellyer, ex ministro della difesa canadese, ammise che gli Stati Uniti avrebbero accordi con queste razze extraterrestri e che entità aliene vivrebbero segretamente in alcune basi americane. A cosa ed a chi dobbiamo credere?

Le dichiarazioni di Obama, anche se in tono scherzoso, sono molto interessanti e probabilmente sotto a quell’umorismo si nasconde la verità. A quanto sembra i presidenti americani sono incapaci di dire la verità sugli Ufo, ma presumibilmente in modo scherzoso ci rivelano segreti scottanti

Questa voce è stata pubblicata in Ufologia e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.