Le inspiegabili incisioni di Peterborough

Un mistero davvero affascinante circonda le oltre novecento incisioni preistoriche a Peterborough, una piccola cittadina nella regione dell’Ontario ed abitata dagli indigeni Algonquian.
Si tratta di disegni, di differenti dimensioni, che rimandano ad un passato probabilmente antichissimo. E’ davvero difficile, infatti, datare queste incisioni scavati nella roccia, vista la mancanza di oggetti in carbonio.
La sola usura delle rappresentazioni consente di tracciare una linea temporale che attraversa i secoli e si colloca in un periodo senza dubbio precedente al 1.400. Ma i dubbi sono davvero tanti e, la scarsa conoscenza dei popoli che abitavano l’America prima dell’arrivo degli Europei, rende insicura qualsiasi datazione.

incisioni

Canada: il mistero delle incisioni di Peterborough

Chi ha realizzato queste rappresentazioni?
Sarebbero le antiche tribù indigene che, ancora oggi, considerano Peterborough una sorta di porta verso l’Aldilà.
Le incisioni raffigurano una sorta di guida per l’accesso al mondo degli spiriti e sembrano rimandare ad un culto solare. Un fiume sotterraneo, inoltre, crea dei particolari effetti sonori che forse anticamente facevano pensare a voci umane. Le raffigurazioni sono davvero variegate e vedono barche ignote alla tradizione locale, ma che rimandano ad incisioni tipiche delle regioni settentrionali della Russia e della Scandinavia. Gli archeologi canadesi, pur ammettendo alcune stranezze, invitano alla cautela nell’avanzare ipotesi di contatti europei; dubbi che, probabilmente, rimarranno senza risposta.

fonte

Questa voce è stata pubblicata in Archeologia, Misteri e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.