L’archeologia proibita

Durante il mio peregrinare sul web, ho trovato molto interessante un documentario pubblicato su YouTube da MikeCrissTube il quale scrive: 

…l’archeologia ufficiale ha una regola non scritta: insabbiare, eliminare o screditare tutti i documenti, i reperti e le scoperte che non confutano la teoria ufficiale. Questo sistema rende così per la maggior parte delle persone apparentemente priva di incrinature l’ archeologia che tutti possiamo studiare nelle biblioteche.
Questo interessante documentario vuole dare voce ad alcune importanti scoperte ed a nuove teorie che, utilizzando proprio le prove trascurate dagli esponenti “ortodossi”, possono letteralmente riscrivere l’archeologia rendendo evidente ciò che tanti sospettano: sono probabilmente esistite civiltà molto evolute ben prima del 5.000 a.C.

Purtroppo il documentario non è più on line su YouTube causa ripetute violazioni di copyright… e cercando ancora mi sono imbattuto nel video  “Fossili e Oopart mix : la scienza scomoda che nasconde scoperte archeologiche non autorizzate…” postato da pancumae lopez e che vi consiglio di vedere.

tratto da: http://www.tanogabo.it/archeologia_proibita.htm

Questa voce è stata pubblicata in Archeologia e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.