“La Madonna nella Roccia”, pellegrinaggio di massa nel cuore dell’Appennino

Umberto Sofo/LaPresse

E’ diventata ormai una routine quotidiana per gli abitanti della località di Casaletto Spartano nel cuore del Parco Nazionale del Cilento, quella di recarsi su per il pendio della montagna, fra stradine impervie, per ammirare la ormai ribattezzata “Madonna della Roccia”.
A meno di un chilometro del centro del paese di circa 1400 anime,  troneggia una roccia su cui pare essersi scolpita l’immagine della Madonna. Il fenomeno, assolutamente naturale, è dovuto all’erosione della roccia nei secoli che sembra aver assunto viso ed corpo della Vergine Maria. Gli abitanti del posto, e non solo, si sono affezionati a questo quotidiano rituale tanto che ogni mattina puntualmente si ritrovano nella stradina da cui poter godere di una visuale migliore per osservare la Madonna scolpita e dedicarle una preghiera.

stralcio da: meteoweb.eu

Questa voce è stata pubblicata in Natura, Varie e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.