Gli uomini sono razionali e riflessivi, le donne curiose e intuitive.

Luoghi comuni con un fondo di verità: lo conferma un recente studio delle università di Granada, Barcellona Pompeu Fabra e Londra Middlesex, pubblicato sulla rivista Psychoneuroendocrinology.
Secondo gli autori della ricerca, coordinati da Antonio M. Espin, non solo le donne sono più intuitive degli uomini, ma sviluppano questa qualità già prima della nascita, durante la vita intrauterina. Tutta colpa della scarsa esposizione al testosterone, l’ormone maschile che, al contrario, favorisce lo sviluppo di un’indole razionale e riflessiva.

Come racconta all’Ansa Giulio Maira, dell’Istituto di Neurochirurgia dell’Università Cattolica di Roma, lo studio mostra che estrogeni (per lei) e testosterone (per lui) sono tra i fattori che più fortemente influenzano le differenze tra cervello maschile e femminile, e che tale effetto ha inizio ben prima della nascita.
Le donne“, spiega Maira, “spesso si lasciano guidare da processi mentali inconsci che corrono su binari paralleli a quelli del pensiero riflessivo“, quelli che comunemente chiamiamo intuito. “L’uomo ha un cervello più razionale in quanto i due emisferi cerebrali sono meno connessi tra loro rispetto a quelli del cervello femminile“. La donna, insomma, è più intuitiva perché ha più connessioni tra emisfero destro e sinistro.

L’équipe di Espin, in particolare, ha sottoposto a un campione di 600 persone di entrambi i sessi un questionario per valutare le capacità intuitive di ognuno. Le risposte sono state poi messe in correlazione a un indice biometrico, il rapporto tra la lunghezza del dito indice e quella dell’anulare – un noto indicatore dei livelli di testosterone cui si è stati esposti durante la vita intrauterina: più l’individuo è “mascolino”, più il rapporto indice/anulare è basso. Confrontando i dati, i ricercatori hanno scoperto che le donne con un rapporto indice/anulare più basso, cioè quelle esposte a concentrazioni più alte di testosterone prima della nascita, erano in media meno intuitive delle altre. Pronte con il centimetro?

fonte

Questa voce è stata pubblicata in Scienza, Varie e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.