Cina, creata una combustione più calda del plasma solare

Eccezionale esperimento effettuato da alcuni scienziati cinesi che, per la prima volta, sono riusciti a creare una combustione ben tre volte più calda rispetto al plasma solare!
L’esperimento, che promette di rivoluzionare il mondo dell’astronomia (e non solo) è stato possibile riscaldando l’idrogeno fino ad una temperatura di 50 milioni di gradi Celsius, riuscendo a mantenerla per ben 102 secondi (un gas ionizzato è costituito da numeri approssimativamente uguali di ioni caricati positivamente e negativamente).
Pochi giorni prima dell’esperimento gli scienziati cinesi e tedeschi hanno condotto un esperimento simile con la radiazione a microonde per riscaldare il gas idrogeno e creare il plasma.

plasma solare

Cina, creata una combustione più calda del plasma solare

Sono infatti riusciti a raggiungere una temperatura di 80 milioni di gradi centigradi, senza tuttavia mantenerla per oltre due secondi.
L’umanità, fino ad ora, è riuscita a produrre energia di fusione facendo esplodere le bombe nucleari, ma l’energia rilasciata in queste condizioni è molto distruttiva. Oggi gli scienziati sono molto interessati ad imparare come sfruttare la fusione nucleare, considerata da molti la fonte di energia del futuro, considerando che la fornitura di idrogeno come combustibile per generare la reazione è virtualmente illimitata.

fonte: scienzenotizie.it

Questa voce è stata pubblicata in Scienza e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.