Archeologia – La stele con la profezia dell’Arcangelo Gabriele

Cinzia Palmacci ci sottopone una interessante pagina tratta da: mondomisteri.altervista.org

La profezia dell’Arcangelo Gabriele

profezI rotoli del Mar Morto sono stati scoperti tra il 1947 e il 1956. Alcune di queste pergamene, databili al primo secolo aC, hanno confermato l’autenticità del libro di Isaia.
Tra i vari ritrovamenti vicino al Mar morto è stata trovata una stele di pietra che descrive antiche profezie del “servo sofferente” includendo la sua morte e risurrezione dopo tre giorni. Anche se è scritta prima della nascita di Gesù, il testo descrive perfettamente la morte per i peccati dell’umanità, come descritto nei libri del Nuovo Testamento. Le profezie sono attribuite all’Arcangelo Gabriele, lo stesso Arcangelo che annuncia la nascita di Gesù a Maria.

Scoperta e autenticazione
La stele fu acquistata tra il 1990 e il 2000, da David Jeselsohn, esperto e collezionista di antichità. Qualche anno dopo Jesselsohn fece analizzare la pietra ad Ada Yardeni che è una delle maggiori autorità del mondo su antiche lingue semitiche, paleografia, epigrafia ed esperto di ebraico antico. Basandosi sulla base della forma della scrittura e del linguaggio ha confermato che il testo, risale alla fine del primo secolo a.C. Yuval Goren, un professore di archeologia dell’Università di Tel Aviv ha analizzato la struttura chimica della pietra e ha commentato che non ha motivo di dubitare la sua autenticità, anche se il suo studio non è stato ancora pubblicato.
La tavoletta è costituita da due colonne in parte conservata in testo ebraico. La prima colonna descrive la rottura del male con la giustizia : “In tre giorni tu saprai, così dice il Signore degli eserciti, Dio di Israele , il male è stato rotto con la giustizia. ”“By three days you shall know that, thus said the Lord of Hosts, the God of Israel, the evil has been broken by righteousness.”
in breve tempo, io scuoterò il cielo e la terra. In just a little while, I will shake the heavens and the earth.

Il mio servo Davide, chiederà di Efraim, il luogo del segno, questo io chiedo a voi. My servant David, ask of Ephraim (that he) place the sign; (this) I ask of you.
Quando venne descritta la visione dell’Arcangelo Gabriele, Davide era morto ormai da 1000 anni, così, ovviamente, il testo non fa riferimento direttamente a Davide. Tuttavia, nei passaggi profetici della Bibbia (ad esempio, Isaia, Geremia, Ezechiele ), il testo si riferisce spesso a “Davide mio servo”, come discendente del re Davide e il Messia che verrà. Secondo Geremia, il Messia è il “germoglio giusto” di Davide, che va insieme al testo precedente.

La linea 80 inizia con la frase “In tre giorni” seguito dalla parola “vivere” o “essere resuscitato” , e il nome del messaggero “Io, Gabriele” . A causa della cattiva conservazione del testo, l’oggetto del comando non è chiaro. Tuttavia, la riga successiva contiene la frase “principe dei principi” . Altrove nei passaggi profetici dell’Antico Testamento, il Messia è noto come “Principe della pace” Daniele definisce il Messia come “Messia Principe” e fa riferimento direttamente a lui come il “principe dei principi”. Data la rilevanza della natura messianica del testo, e la giusta posizione di “principe dei principi”, al comando di Gabriele, non sarebbe irragionevole pensare che sarebbe un messaggio comunicato al Messia per risorgere. Così, la traduzione probabilmente sarebbe “in tre giorni, io Gabriele, ti comunico, principe dei principi, risorgerai…”. Pertanto, questa pietra rafforza le affermazioni del Nuovo Testamento confermando che Gesù è il Messia che è morto per i peccati del popolo ed è risorto il terzo giorno.

Conclusione
Una lapide del primo secolo avanti Cristo fu scoperta una decina di anni fa vicino al Mar Morto in Giordania è stata tradotta, dimostrando di essere una descrizione apocalittica attribuita alll’Arcangelo Gabriele. Il testo della tavoletta rende chiari riferimenti al Messia che distruggerà il male per riportare la giustizia. Nella lapide, Gabriele comunicò al Messia di risorgere dopo tre giorni, un riferimento apparente della risurrezione di Gesù.

trascrizione di Cinzia Palmacci

linea2_b3

 L’enigmatico testo della Rivelazione di Gabriele

Per coloro che desiderano leggere ogni rigo della tavoletta, riporto questi dati tratti da: simoneventurini.it

gabrevPrima colonna

  • Riga 1 [ … ]
  • Riga 2 [ … ] Signore
  • Riga 3 [ … ] . [ … ]
  • Riga 4 [ … poi]ché co[sì dis]se il Signo[re:] Mi sono fi[danza]to con te, giardino
  • Riga 5 [ … ] … .. [ … ]
  • Riga 6 ed io parlerò … … [ … ]
  • Riga 7 [ … ] figli d’Israele …
  • Riga 8 figlio di Davide [?] ….. [
  • Riga 9 [ … ] la parola del Signo[re]
  • Riga 10 [ … ] …. ….. ….. ….. tu hai chiesto … [?]
  • Riga 11 [ … ] Signore tu mi hai chiesto, così disse il Signore degli eserciti
  • Riga 12 [ … ] .. dalla mia casa, Israele, e parlerò della grandezza di Gerusalemme
  • Riga 13 [Così] disse il Signore, Dio d’Israele, ora tutte le nazioni
  • Riga 14 … si accam[peranno] contro Gerusalemme e da essa sono esi[liati]
  • Riga 15 uno, due, tre quaranta profeti e gli anziani
  • Riga 16 e gli Hasidim. Mio servo Davide, chiedi a Efraim
  • Riga 17 [che egli] ponga il segno; (questo) ti chiedo. Poiché così disse
  • Riga 18 il Signore degli Eserciti, il Dio d’Israele, i miei giardini sono maturi,
  • Riga 19 la mia cosa santa per Israele. In tre giorni saprai, poiché così disse
  • Riga 20 il Signore degli eserciti, il Dio d’Israele, il male è stato infranto
  • Riga 21 davanti alla giustizia. Chiedimi ed io ti dirò, che cos’è questo virgulto
  • Riga 22 malvagio, ricoperto di bianco. Tu sei in piedi, l’angelo
  • Riga 23 ti appoggia. Non temere! Sia benedetta la gloria del Signore Dio dal
  • Riga 24 suo seggio. Tra breve farò tremare
  • Riga 25 .. i cieli e la terra. Qui è la gloria del Signore Dio
  • Riga 26 degli eserciti, il Dio d’Israele, questi sono i sette carri
  • Riga 27 alla porta di Gerusalemme e alle porte della Giudea essi ripose[ranno a motivo dei]
  • Riga 28 miei tre angeli, Michele e tutti i tre, cercate
  • Riga 29 la vostra potenza. Così disse il Signore Dio degli eserciti, il Dio
  • Riga 30 d’Israele. Uno, due, tre, quattro, cinque, sei
  • Riga 31 [set]te verso i miei angeli … che cos’è questo? Egli disse, la benda frontale
  • Riga 32 …. [ … ] …. ……. ed il secondo capo
  • Riga 33 sorveglia. Gerusalemme …… tre nella grandezza
  • Riga 34 ………………. tre [ … ] …..
  • Riga 35 [ … ] …. . che egli vide un uomo … opere [
  • Riga 36 che egli …. [ … ] che un segno da Gerusalemme
  • Riga 37 Io sono su … [ … ] ceneri ed un segno di esilio …
  • Riga 38 [se]gno di esilio ……. Dio peccato …. e vedi
  • Riga 39 …. … [ … ] Gerusalemme disse il Signore
  • Riga 40 ……….. ……. che la sua caligine riempirà gran parte della luna
  • Riga 41 [ … ] sangue che il ? diventava pieno di vermi
  • Riga 42 [ … ] orrore il punto malato … in tutto
  • Riga 43 [ … ] . Dio [
  • Riga 44 [ … ] . [?]

Seconda colonna

  • Riga 51 con te …
  • Riga 52 [ … ] gli angeli
  • Riga 53 [ … ] e domani [ … ] essi riposeranno [ … ] grande
  • Riga 54 [in] tre giorni questo è ciò che [io ho] detto
  • Riga 55 questi sono [ … ]
  • Riga 56 prego vedi il settentrio[nale] si accam[pa]
  • Riga 57 sigilla il sangue degli uccisi di Gerusalemme. Poiché così disse il Signore degli eserciti
  • Riga 58 il Dio d’Israele, così disse il Signore degli eserciti, il Dio di
  • Riga 59 Israele [ … ]
  • Riga 60 [ … ] egli avrà pietà [ … ] la sua misericordia è vi[cina]
  • Riga 61 [ … ] benedetto [ … ]
  • Riga 62 figlia [ … ]
  • Riga 63 [ … ]
  • Riga 64 [ … ] amato
  • Riga 65 tre santi del mondo da [ … ]
  • Riga 66 pace egli disse, in te confidiamo [ … ]
  • Riga 67 annuncia a lui il sangue, questo è il loro carro.
  • Riga 68 Molti sono quelli che amano il Signore degli eserciti, il Dio d’Israele.
  • Riga 69 Così disse il Signore degli eserciti, il Dio d’Israele [ … ]
  • Riga 70 profeti. Ho inviato al mio popolo i miei tre pastori. Io dirò [ … ]
  • Riga 71 (ciò) che ho visto, benedi[zione …. ] va, dì [ … ]
  • Riga 72 Il luogo per Davide il servo del Signore [ … ]
  • Riga 73 Il cielo e la terra, benedetto [ … ]
  • Riga 74 uomini. Mostrando amore incrollabile ai migliaia [ … ] amore incrollabile [ … ]
  • Riga 75 Tre pastori uscirono per Israele [ … ]
  • Riga 76 Se c’è un sacerdote, se ci sono figli dei santi [ … ]
  • Riga 77 Chi sono io? Io sono Gabriele [ … ]
  • Riga 78 Tu li salverai [ … ] per due [ … ]
  • Riga 79 da davanti a tre i tre se[g]ni, tre [ … ]
  • Riga 80 in tre giorni vivrai, io Gabriele t[i] coman[do],
  • Riga 81 principe dei principi, lo sterco delle crepe rocciose [ … ]
  • Riga 82 alle visioni [ … ] la loro lingua [ … ] quelli che mi amano
  • Riga 83 per me, dai tre, il piccolo che ho preso, io Gabriele
  • Riga 84 Signore degli eserciti Dio d’Israele [ … ]
  • Riga 85 allora voi starete [ … [
  • Riga 86 [ … ]
  • Riga 87 [ … ] mondo [ … ]
Questa voce è stata pubblicata in Archeologia, Misteri, Religione e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.