A soli 21 anni luce da noi, scoperto un sistema planetario

Traggo la notizia dal sito gdp.ch e ve la riporto per mettere in evidenza come le distanze planetarie non rappresenteranno, in un prossimo futuro, insormontabli problemi.
Ecco la notizia:

Un nuovo sistema planetario molto simile al Sistema solare è stato scoperto da un gruppo di ricercatori dell’università di Ginevra. La stella di riferimento, denominata HD219134, dista soli 21 anni luce da noi.

Attorno a lei ruotano tre “super terre”, ossia esopianeti rocciosi più massicci della nostra Terra, oltre a un pianeta gigante gassoso come Giove.
Il sistema non solo è vicino al nostro ma è anche un suo cugino prossimo, indica in una nota odierna l’ateneo ginevrino. I dettagli della scoperta, definita dagli autori “eccezionale”, saranno pubblicati dalla rivista Astronomy & Astrophysics.

Il sistema planetario è così vicino che gli astronomi sognano di poterlo un giorno fotografare. Le prime misurazioni, effettuate grazie allo spettrografo “cacciatore di pianeti” HARPS-N, installato su un telescopio a La Palma, in Spagna, sono state confermate da un telescopio spaziale della NASA.

In particolare, i ricercatori hanno potuto osservare il fenomeno del transito di un pianeta davanti alla stella. Grazie a questa mini eclissi, è stato possibile misurare il diametro e la massa di questo corpo celeste.

La stella di riferimento – HD219134 – può essere osservata a occhio nudo accanto alla grande “W” formata nel cielo dalla costellazione di Cassiopea.

Questa voce è stata pubblicata in Astronomia e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.